Cooperativa Sociale Artemide

Chi Siamo
La cooperativa sociale onlus ARTEMIDE nasce sul territorio di Latiano nell'ottobre 2000, dopo un periodo di incontri e confronti preparatori di un piccolo gruppo di persone, provenienti da diverse esperienze professionali e di volontariato nell'ambito dei servizi rivolti alla persona.

E' obiettivo del gruppo condividere un percorso di analisi e ricerca delle prospettive di intervento sul disagio all'interno della realtà sociale, con l'intento di stimolare e migliorare la società in cui si vive, professionalizzando i servizi restando radicati all'amore per il sud e contribuendo al cambiamento socio-culturale del territorio stesso.

Artemide si propone di avviare varie attività offrendo una risposta differenziata ai diversi bisogni, con il coinvolgimento del pubblico e del privato sociale, in un'azione sinergica, per costruire una solidarietà collettiva.

La metodologia adottata predilige il lavoro per obiettivi, evidenziando la scelta di qualità e di professionalità, adottando strumenti di lettura e di intervento quali l'équipe, la formazione ed il lavoro di rete.

Comunità educativa per minori "La tegola blu"
(iscritta al n. 23/BR del registro regionale delle strutture e dei servizi per minori della Regione Puglia)

Cosa si propone

La comunità "La tegola blu" si propone quale luogo di accoglienza temporanea per minori principalmente di età compresa tra 0 e 10 anni, ad eccezione delle seguenti situazioni specifiche:

parentato tra il minore con età superiore a 10 anni ed un minore accolto (fratello, sorella);

madre del minore, qualora tale accoglienza sia predisposta dall'Ente inviante, previa valutazione del caso;

compimento dell'undicesimo anno di età presso la comunità;

situazione di minori da inserire in situazioni protette di età non superiore ai 14 anni;

situazioni di emergenza.

 

 

Il numero previsto degli accolti è di 8 unità, salvo per ulteriori due unità da accogliere in situazioni di emergenza.

Dove è

La comunità ha sede in Latiano (BR), in viale Cotrino n. 81.
La struttura è ubicata in una zona residenziale abitata, sita a pochi centinaia di metri dal centro del paese e consiste in una villa a pian terreno con ampio giardino (oltre tremila mq) attrezzato con area giochi.

Principi ispiratori e protocollo d'intervento

Il primo e fontamentale principio ispiratore alla base di tutti i progetti educativi individualizzati è il diritto del minore a vivere in una famiglia, pertanto spesso ci ritroviamo a dire che la comunità deve essere un accogliente e familiare luogo di passaggio.

E' su questo principio che si fonda il nostro protocollo d'intervento, ovvero quello di curare la gestione della comunità come se fosse una grande famiglia, non predendo mai di vista la finalità alla base di tutti i nostri progetti educativi, ovvero la possibilità che il monore rientri in famiglia o sia accolto in una famiglia affidataria o adottiva.
Come in una famiglia si garantisce ai minori accolti il mantenimento, l'educazione e l'istruzione, garantendo opportunità di socializzazione sia interna che esterna ed espressione artistica e sportiva attraverso attività esterne.

Il secondo principio ispiratore è quello della professionalità perchè riteniamo il nostro un impegno di grande responsabilità, che va condotto sulla base di valutazioni attente, imparziali, continue.

Seguendo i nostri principi ispiratori sono tre i concetti chiave che caratterizzano il nostro protocollo di'intervento: accoglienza, valutazione, temporaneità.

L'intervento prevede cinque fasi:
1) accoglienza (primo mese)
2) valutazione iniziale del caso e stesura del progetto educativo individualizzato (entro il secondo mese)
3) presa in carico (dal primo mese)
4) valutazione in itinere
5) stesura della relazione tecnica/valutazione.

L'intervento di valutazione della famiglia di origine si attua presso una sede distina della comunità, ovvero presso il Centro socio-educativo "La Luna", gestito dalla stessa Cooperativa Artemide.

Metodologia d'intervento

- Lavoro d'equipe (incontri settimanali)
- Supervisione mensile per gli educatori da parte di uno psicoterapeuta esterno all'equipe
- Lavoro di rete
- Pianificazione e progettazione
- Valutazione

Riferimenti Normativi

La comunità educativa residenziale per minori "La tegola blu" si inquadra nei seguenti riferimenti normativi:
- Regolamento Regionale n. 1 del 1993;
- Legge 328 del 2000;
- Legge Regionale n. 17 del 2003.

Organigramma

- 1 Coordinatrice - assistente sociale e pedagogista.
- 1 Psicologa/Psicoterapeuta per le valutazioni delle cure genitoriali.
- 1 Psicologa/Psicoterapeuta per il sostegno psicologico ai minori accolti.
- 6 Educatrici in turnazione.
- 1 Operatrice socio assistenziale in compresenza.
- 2 Operatori addetti ai servizi vari.
- 1 Economa/ amministrativa.
- 1 Cuoca

Tutto il personale opera nel rispetto delle vigenti norme contrattuali (Contratto Cooperative Sociali) ed è soggetto a sorveglianza sanitaria a norma del D. Lgs. 626/94.
I consulenti sono accreditati.
La supervisione mensile dell'equipe psico-socio-educativa è affidata ad uno psicoterapeuta esterno all'equipe.

Per maggiori informazioni gli operatori dei servizi sociali territoriali e dei Tribunali per i Minorenni possono fare richiesta della Carta dei Servizi della comunità.

 

Come nasce "La Luna"
Il centro socio educativo "La Luna" nasce quale espressione delle attività della cooperativa sociale a.r.l. onlus Artemide, impeganta del 2000 nelle seguenti attività:

prevenzione dal disagio giovanile;

centri di ascolto;

comunità per minori di tipo educativo "la tegola blu";

formazione professionale ad orientamento socio-educativo.

 

Operando in questi settori l'equipe della Cooperativa Artemide ha sentito l'esigenza di promuovere un centro di consulenza specialistica che operi nel campo della prevenzione, rilevazione, validazione, protezione e tutela del minore vittima o sospetta vittima di trascuratezze, maltrattamenti o abusi.

Dove e quando
Il centro socio-educativo è operativo in Latiano (BR) Via Antonio D'Ippolito 6.
Orari di Apertura segreteria: dal lunedì al venerdì ore 9.30-12.30.

Riferimenti Normativi
Il centro socio educativo "La Luna" è definibile, a norma dell'art.26 della legge regionale n. 17/2003, quale servizio socio-assistenziale, ed è pertanto erogato a norma del comma 2 dell'articolo stesso ed autorizzato a norma dell'art. 30.

Centro studi e ricerche
Presso il centro socio educativo "La Luna" è ubicato anche il centro studi e di ricerche, quale spazio sia di promozione culturale (attraverso l'attivazione di iniziative culturali, convegni, seminari e dibattiti), sia di confronto e documentazione per operatori sociali e sanitari, insegnanti e studenti, sia di promozione di pubblicazioni scientifiche nel settore.

Organigramma

1 coordinatrice (assistente sociale e pedagogista)

2 psicoterapeute

1 psichiatra

1 psicologa

4 pedagogiste

1 assistente sociale

1 pediatra

1 avvocato

1 sociologa

2 addetti alla segreteria

 

Servizi rivolti agli enti

Osservazione e valutazione della relazione e delle capacità genitoriali;

Valutazione, diagnosi, interventi di sostegno psicologico per bambini vittima di trascuratezze, maltrattamenti ed abusi, con prestazioni diagnostica integrate medico-legali, specialistiche e nei casi richiesti, ginecologiche;

Assistenza psicologica ed audizione protetta del minore nelle fasi processuali;

Mediazione familiare ed incotri protetti nei casi di separazioni conflittuali o minori in affido;

Consulenza per attività educative, dedattiche e per laboratori espressivi;

Educativa domiciliare.

 

Servizi rivolti alle famiglie

Centro di ascolto ed interventi di sostegno socio-psico-pedagogico;

Mediazione familiare in caso di problemi di coppia e/o separazioni conflittuali;

Orientamento, informazione e formazione per le famiglie interessate all'affido familiare di minori

Per informazioni:

Cooperativa Sociale onlus "Artemide"

Sede Legale: Viale Cotrino 81
72022 Latiano (Br)

www.gruppoartemide.it
e-mail: c.artemide@tin.it
P.IVA 01908860743